Critici

Critici

 

 

ELISA POLIDORI

Elisa Polidori nasce a Gubbio (PG) nel 1982. Tutta la sua formazione gravita intorno al mondo dell’arte e la museologia. Si diploma prima in arti applicate con indirizzo Beni Culturali e restauro a Gubbio, conseguirà poi una prima laurea in Beni Storico Artistici ed etno-antorpoligici a Perugia, dove si specializzerà successivamente con una seconda laurea in Storia dell’Arte, discutendo una tesi sperimentale in museologia applicata, con la Dott.ssa Vittoria Garibaldi, all’epoca Soprintendente per i Beni storico-artistici della Regione Umbria. Ben presto inizia a collaborare con l’Associazione Museo dell’Emigrazione di Gualdo Tadino (PG), lavorando a vari progetti relativi al Museo Regionale dell’Emigrazione Pietro Conti. Alcuni anni dopo assumerà la carica di responsabile della sezione didattica del Museo Civico Rocca Flea, con cui collaborerà fino al 2016. Negli stessi anni assume la carica di referente per il Polo Museale Diocesano di Gubbio e consigliere dell’Associazione MEU, Musei Ecclesiastici Umbri. Sempre a Gubbio è curatore della Galleria Espositiva Permanete di Palazzo del Bargello, dove ha curato diverse mostre d’arte contemporanea sia personali che collettive. Nel 2012 si è occupata dell’allestimento per la mostra antologica di ceramica antica Collezione Rubboli a Gubbio. Tra gli artisti contemporanei curati o trattati in testi critici ricordiamo: Silvio Natali, Piergiuseppe Pesce, Mario Alimede e Bruno Fadel, Salvatore Belcastro, Valeria Paniccia, Rita Vitali Rosati, Jacopo Scassellati, Massimo Sonnini, Antonio Spitaletta e molti altri. E’ relatrice per conferenze, convegni e presentazioni letterarie ed artistiche. Membro dal 2010 della Commissione tematica Museologia, è stata dal 2012 al 2016 membro del Coordinamento Regionale di Icom Italia (International Council of Museum), approcciando le moderne tematiche della museologia internazionale. E’ tra i critici presenti da diversi anni nell’Enciclopedia Italiana dell’Arte. Dal 2016 è presidente fondatore dell’Associazione Culturale La Medusa con sede a Gubbio, ente gestore di vari musei cittadini, ma operante in tutto il territorio nazionale, annoverando l’organizzazione di personali e collettive come Cosmos, Mater Mea ed altre iniziative artistiche interregionali. E’ responsabile del Museo Diocesano, Museo della Ceramica a Lustro a Gubbio.

 

FRANCESCA BONCOMPAGNI

Gestione della Galleria d’Arte, collaborazione con gli artisti per montaggio , installazioni opere, allestimento scenografico dell’area espositiva.
Organizzazione e promozione eventi artistici e culturali della struttura. Assistente all’Atelier di restauro e negozio di antiquariato di Chantal Chirac: vendita dei dipinti
preparatori per la realizzazione degli arazzi. Assistente della direttrice conservatrice : ricerche storiche e catalogazione dei dipinti, tessuti e mobili
della collezione permanente.Principi e tecniche di base del restauro dei “cartons de tapisserie”. Inventario della collezione e attività di ricerca documentale e storico artistica alla collezione.

Tutti i giudizi critici